Traduzione

martedì 17 aprile 2012

Un giorno "nel nido"

Oggi sono stata protagonista della “giornata speciale” all’asilo di Giada.
Tutti gli anni, in aprile, le maestre chiedono ai genitori di passare a turno una giornata al nido con i bimbi e di preparare per loro una sorta di intrattenimento.
Ora, io dovevo competere con Andrea, il papà di Riccardo, che la scorsa settimana si è presentato vestito da Peter Pan, consegnando a tutti i bimbi una mappa disegnata su pezzi di lenzuolo e uno scrigno pieno di monete di cioccolato (il tesoro!!!).
Praticamente un eroe.
Se oggi chiedo a Giada come si chiama il papà di Riccardo lei risponde: “Peter Pan”, e questo è già meraviglioso di per sé.
Avrei potuto portare della pasta di mais e farli manipolare un po’, so che si sarebbero divertiti, ma ho pensato che fosse un po’ scontato e che Sara, dovendo poi pulire la sezione, forse mi avrebbe maledetto…
Così ho deciso di inventarmi un mini progettino tematico sul volo e sugli uccelli.
Ho trovato un libro dal titolo “Questo posso farlo” che parla di un uccellino un po’ imbranato che non riesce a stare al passo con i suoi fratellini, fino a che non trova il suo modo di sentirsi utile e trovare il suo posto nel mondo.
E’ un bel libro sulla diversità e sulla ricerca del sé.
E’ un po’ fantasioso ma ha grafiche molto belle e anche il messaggio è interessante.
Era funzionale alla mia idea perché ad un certo punto della storia questo uccellino, che non sapeva volare, riesce a farlo legandosi ad un palloncino.
Ho raccontato ai bimbi questa storia avvalendomi di alcuni disegni che ho tratto dal libro e poi ho consegnato loro delle sagome fatte a forma di uccellino che loro dovevano personalizzare con delle grafiche.



Poi ho fatto entrare dei palloncini gonfiati con l'elio (li avevo gonfiati ieri sera per averli pronti) a cui abbiamo legato le sagome degli uccellini da loro decorate e con il loro nome scritto sopra e siamo andati in giardino a liberarli!










Poi ho consegnato loro un pacchetto regalo che conteneva una casetta di legno che avevo precedentemente decorato.
L'idea che ci fosse un posto nel loro giardino dove gli uccellini che avevano appena liberato potessero tornare a riposarsi è piaciuta molto.



Infine ho realizzato degli origami fatti a forma di uccellino (ho trovato lo schema su Internet) e li ho preparati utilizzando dei cartoncini su cui avevo stampato il nome di ciascun bambino. Tirando la coda l'uccellino sbatte le ali.

E' stata una "giornatona".
Giada mi guardava estasiata e mi baciava in continuazione.
Adesso è qui con me ed è letteralmente sfinita, ma è comunque galvanizzata e ha l'adrenalina altissima!
Ora tento di farle fare un pisolino, ma non sarà facile!

29 commenti:

  1. che cosa bella che hai organizzato..sicuramente si saranno divertiti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è sembrato di sì! Adesso mi farò raccontare dalle altre mamme cosa hanno raccontato a casa!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  2. Che bell'idea, certo che si sono divertiti!!! Anch'io voglio leggere quel libro al mio cucciolo...domani vado in biblioteca a vedere se ce l'hanno =)

    RispondiElimina
  3. Che dolce che sei BLu...davvero un'idea dolcissima...
    Mio figlio Mattia quest'anno terminerà l'asilo e ha fatto tantissime meravigliose esperienza come questa in questi tre anni....che meraviglia i nostri cuccioli, che meraviglia vederli apprendere e soprattutto stupirsi...
    stasera sono nostalgica!
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso che l'asilo sia un'esperienza straordinaria.
      Oggi che sono stata lì con loro e ho visto con i miei occhi le dinamiche e le attività ne ho avuto conferma.
      E lo stupore dei bimbi è la cosa più bella del mondo!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  4. Che idea carina, secondo me si sono divertiti tanto! :)

    RispondiElimina
  5. Ma che mamma fantasiosa e geniale!Chissà che bello per loro.ai miei tempi non si facevano queste cose e comunque mia mamma non avrebbe mai fatto una cosa del genere.
    Complimenti a te!

    RispondiElimina
  6. Se vai nel blog di francesca ti puoi ancora iscrivere e lei ti invia gli schemi.Comunque è abbastanza facile e serve solo cartoncino e filo!!

    RispondiElimina
  7. Восхитительно! Птицы в небе - нереальная красота, сказка, созданная руками )))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non conosci la mia lingua, e ti viene comunque di commentare qualche mio post significa che le mie fotografie e le mie immagini in qualche modo ti parlano, e questo è il complimento più grande che qualcuno potrebbe mai farmi!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  8. Proprio un'idea carinissima, la tua Giada ricorderà con gioia questa bellissima giornata passata insieme alla sua mamma al nido <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lei era in adorazione e spero la ricordi per un po'.
      Se non altro io ho le foto!!
      ...per quando sarà grande...
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  9. Bravissima mamma Blu!!!
    Direi una super idea...se dovessi dire...da copiare, i palloncini che portano nel cielo gli uccellini è una bellissima idea.
    Complimenti per tutto quello che sei riuscita ad organizzare.
    A presto
    Maestra Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Ai bimbi è piaciuto molto.
      Con poco alla fine è stato una specie di grande vento!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  10. Che belle idee che hai avuto! Mi piace molto anche la casetta decorata!
    A presto,
    Laura

    RispondiElimina
  11. Ciao, arrivo dal LINKY PARTY BY TOPOGINA,che cosa meravigliosa che hai fatto.Complimentiiiii!!!!
    Da oggi ti seguirò anche io!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...benvenuta!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  12. Ciao Blu, vengo a commentarti dal linky party! Che super-mamma, ci credo che la tua bimba era super-felice! Kiss Sere

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia! Le foto sono bellissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su 100 scatti me ne viene bene 1, di solito!
      Ma penso che la foto con l'uccellino e il palloncino sia una di quelle "riuscite"!
      Grazie
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  14. un incanto! un'azione meravigliosa!
    prendo appunti per quando il mio cucciolo andrà al asilo.
    Mariana

    RispondiElimina
  15. un post tutto blu pieno di grande dolcezza gioia e serenità....un bel risultato

    RispondiElimina
  16. Wow Blu, sei stata bravissima!!! Certo che deve essere stata una giornatona... sono sicura che i bimbi si sono divertiti un sacco in tua compagnia e che tua figlia e' molto fiera di avere una mammina super creativa come te...

    Non sapevo che esistessero queste iniziative all'asilo, all'epoca mia non si facevano. Mi piace l'idea di coinvolgere cosi' tanto i genitori.

    La tua organizzazione e' stata geniale, complimenti ancora!

    RispondiElimina
  17. Ciao Blu, il tuo post mi ha incantata e quasi commossa sulla storia dell'uccellino... :) Che belle foto e che bella idea che hai avuto per i bambini! Complimenti davvero!
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!...si sono divertiti un sacco, ma in questi giorni anche gli altri genitori ci stanno dando dentro...oggi danze popolari etniche...ti puoi immaginare!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  18. Penso proprio che la tua bimba non dimenticherà mai questa splendida giornata!
    La casetta per gli uccellini l'hai fatta tu?Perchè io stò cercando il modello, ma non l'ho ancora trovato.
    Maddalena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!...no l'ho acquistata su internet e poi l'ho decorata.
      Anch'io avrei voluto costruirla, ma non ho fatto in tempo a progettare il tutto!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  19. Sono arrivata da poco sul tuo simpatico blog. Le tue idee mi affascinano.
    Complimenti.
    Sabrina

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...